23 maggio 2007

Boom di fedeli in Piazza San Pietro

50mila persone accolgono il Papa in Piazza San Pietro :-)
Mi aspetto che i giornali di domani riportino questo dato!

Clicca qui per la catechesi dell'udienza generale

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, sono Marco. Ho da poco letto il testo dell'udienza di oggi. Faccio notare che il papa ha parlato delle enormi ingiustizie che si sono verificate in America Latina durante la colonizzazione, ma ciò, ha asserito, "non deve impedire di prender atto con gratitudine dell’opera meravigliosa compiuta dalla grazia divina tra quelle popolazioni nel corso di questi secoli. Il Vangelo è diventato così nel Continente l’elemento portante di una sintesi dinamica che, con varie sfaccettature a seconda delle diverse nazioni, esprime comunque l’identità dei popoli latinoamericani.".(rimando alla lettura del testo integrale) Alla luce di queste parole, credo, vada letto il discorso di Benedetto XVI rivolto all'episcopato latinoamericano durante il viaggio in Brasile. Ci tenevo a precisare quanto detto per coloro che affermano che c'è "un nuovo trend ecclesiale di non fare mai autocritica per errori e orrori del passato." Alludo ad un giornalista di Repubblica...
Ringrazio ancora una volta per la preziosità di questo blog, per le ricerche di Raffaella ed il suo costante lavoro! Ciao a tutti! Marco.

Raffaella ha detto...

Ciao Marco, grazie a te di arricchire questo blog. Vedrai che domani quello stesso giornalista dira' che il Papa ha fatto un passo indietro...eehheheheh
Ciao
Raffaella

mariateresa ha detto...

cara Raffaella e caro Marco, noi di Politi possiamo prevedere non solo i titoli degli articoli ma anche il contenuto. Quando il cervello è una scatoletta preprogrammata non è difficile.E' come il riflesso del cane di Pavlov.
Sarebbe bello fare una rubrica: cosa scriverà domani Repubblica e anticipando , fare l'articolo. Ma sarebbe poca fatica....
Ma la cosa più grave è che il soggetto non è uno stupido.Si vede.
Ci sono dei vaticanisti magari più grigi che scrivono articoli più sonnolenti, anche se più obiettivi.Lui no. Lui serve la causa in prima linea per il riscatto delle masse dall'oscurantismo , ma si sente che non è un morto di sonno.E questa è un'aggravante. Uno stupido lo perdoni.
Ho letto da qualche parte che è stato inviato per anni in Unione Sovietica.Si sente. Ha acquisito lo stile della Pravda.Il giornale della verità.
Vi abbraccio