11 giugno 2007

Fra Sistino...un uomo...un mito! [Le serate romane di Benedetto]

Invito tutti a leggere questo interessantissimo articolo, pubblicato dal giornale Petrus, a firma di Fra Sistino :-)

Le serate romane di Benedetto

di Fra’ Sistino

CITTA’ DEL VATICANO - C’è chi dice che Papa Benedetto non abbia carisma. Niente di più sbagliato. E’ solo diverso da Giovanni Paolo II. Wojtyla amava le fughe verso le montagne, con don Stanislao e qualche amico sciatore, sfuggendo talvolta anche alle guardie svizzere. Ratzinger invece ama le feste paesane. Venticinque anni vissuti in uno dei quartieri più popolari di Roma lo hanno reso un “borghigiano”, e come partecipava alle cerimonie parrocchiali dei Borghi, ora conclude le serate estive partecipando alle feste del Vaticano. Non quelle solenni ed ufficiali, ma quelle della gente. Come ha fatto qualche giorno fa, sorprendendo famiglie e amici delle 32 nuove reclute della Gendarmeria Vaticana, recandosi all’improvviso in mezzo a loro. Un grazie per chi si impegna ogni giorno perché tutto funzioni bene. Gendarmi, Vigili del Fuoco, per un pomeriggio hanno rallegrato tutto il quartiere con il suono delle bande e il profumo delle grigliate. Un’atmosfera che deve aver ricordato al Papa le feste patronali in Baviera, nei paesini che hanno segnato la sua gioventù, in quei centri dove tutti si conoscono e il parroco è l’autorità più importante. Una piccola fuga anche questa, come quelle di Wojtyla verso i monti. Una fuga per sentirsi, anche se per poco, il teologo bavarese innamorato di Gesù che sogna di trascorrere la vita a pregare e studiare in un paesino dove tutti si conoscono. E la nostalgia è anche dei borghigiani, abituati alla sua discreta e sorridente presenza, che si sentono un pò orfani. D’altro canto, come si fa a non amare Benedetto?

Petrus

3 commenti:

mariateresa ha detto...

è vero, volergli bene è molto facile. e più viene preso in mezzo, più gli vogliamo bene.

Romina ha detto...

Benedetto XVI è simpatico, umile, privo di arroganza e sobrio. Impossibile non volergli bene, almeno per chi non si lasci trascinare da sciocchi pregiudizi.
Chi lo accusa di non avere carisma è in malafede, perché in realtà Benedetto possiede il carisma del vero capo spirituale, in grado d'infondere pace e serenità. Una dote non comune.
Saluti :)

euge ha detto...

Sono d'accordo con voi ragazze anzi io non riesco a capire come un'uomo tanto sensibile e pacato nei modi ma, con un grande carisma, possa essere oggetto di tanto odio!!!!!!!!!!!!!!!!!! E' impossibile non volergli bene certe persone cosa hanno al posto del cuore ?????????????????? ammesso che anche avendo un cuore siano capaci di sentimenti!!!!!!!!!!!!!! è assurdo un'odio così forte non mi è mai capitato di percepirlo verso nessun Papa ma, questo forse succede perchè Benedetto parla chiaro senza mezzi termini e ci mette davanti alle nostre responsabilità casa che forse, non ha mai fatto nessuno.
Ciao Eugenia