27 aprile 2008

Le Figaro scopre che il Papa è anziano ma Benedetto parte per un nuovo tour (Tornielli)


Vedi anche:

Articolo-bufala de "Le Figaro": le dichiarazioni di Padre Lombardi all'Agi

Vergognoso l'articolo de "Le Figaro" e incredibile la pubblicità data alle insinuazioni da parte delle agenzie italiane

Mons. Sgreccia: "La risoluzione sull'aborto del Consiglio d'Europa, un'affermazione contraria ai diritti umani" (Osservatore Romano)

Messa tridentina, Mons. Monari (Brescia) chiarisce: "La decisione spetta ai parroci non al vescovo"

George Weigel: "Benedetto negli Usa fa l'americano e s'intende con Bush" (Occidentale)

LA STORICA VISITA DEL PAPA A NEW YORK: LO SPECIALE PER IMMAGINI DEL WASHINGTON POST

Sandro Magister: «Benedetto XVI mi ricorda sant'Agostino: è teologo e pastore insieme. Attira le folle e fa riflettere» (Tracce)

IL PAPA A PARIGI E LOURDES A META' SETTEMBRE (STAMPA FRANCESE)

Numero unico de "L'Osservatore Romano" sul Papa negli USA

VIAGGIO APOSTOLICO DEL PAPA NEGLI USA (15-21 APRILE 2008): LO SPECIALE DEL BLOG (rassegna stampa, notizie, avvenimenti)

«Il Papa è malato» Invece lui riparte per un nuovo tour

di Andrea Tornielli

Il quotidiano francese Le Figaro, in un articolo sui primi tre anni di pontificato, «rivela» che Benedetto XVI è anziano, che ha 81 anni, che pure le sue arterie hanno la stessa età, e che è fragile di cuore, per rilanciare in questo modo un presunto allarme sulle sue condizioni di salute.
E, già che c’è, comincia anche a fare i nomi per la successione (i cardinali Bertone e Maradiaga).
«Tutti – scrive Le Figaro – sanno che la sua salute è fragile. Sale e scende dalle scale, cammina ancora con passo spedito ma ha l’età delle sue arterie. Inoltre, non è un segreto per nessuno, il Papa è fragile di cuore». Il quotidiano annota che, durante il viaggio in Usa, il Papa è apparso a tratti «stanco» e che avrebbe ridotto gli impegni pubblici. Ora, chiunque abbia seguito la trasferta americana di Ratzinger sa come il Pontefice abbia retto bene al cambio di fuso orario e agli impegni, anche gravosi.
Appena tornato dagli Usa ha celebrato la fase finale delle esequie del cardinale Lopez Trujillo, oggi presiederà una lunga cerimonia, fra qualche settimana sarà a Savona e Genova, poi a Brindisi, quindi in Australia e in settembre a Parigi e a Lourdes.
Il Giornale ha potuto verificare che non esiste alcun allarme e che il Papa si è ripreso bene dopo il viaggio negli States.
Il direttore della Sala Stampa vaticana, padre Federico Lombardi, definisce «assolutamente paradossale» l’allarme del Figaro, ricordando che Ratzinger è appena «tornato da un viaggio impegnativo, lungo e faticoso, in cui ha fatto fronte in modo brillante a tutti gli impegni senza dare nessun segno di incertezza e senza dover modificare o alleggerire minimamente il programma». «Certo che il Papa è un uomo di 81 anni – sottolinea – ma anche attraverso le dirette televisive è sotto gli occhi di tutti che sta bene e assolve a tutti i suoi impegni».

© Copyright Il Giornale, 27 aprile 2008 consultabile online anche qui.

11 commenti:

Luisa ha detto...

E il mio commento non è ancora pubblicato dal Figaro.....

Anonimo ha detto...

Questi allarmismi fanno davvero ridere.. ma in fondo bisogna capirli: sono rimasti con un palmo di naso per il viaggio in America che non immaginavano sarebbe stato un tale trionfo e ora dicono qualsiasi sciocchezza per tirare a campare.
...o forse temono che il viaggio di settembre potrebbe "stregare" anche la Francia?

Luisa ha detto...

Immagino anonimo che hai proprio colto nel segno, come ho già scritto in precedenza, i media francesi che sono una caricatura o se preferite un modello dell`anticlericalismo e anche dell`anti-cattolicesimo più sfrenato, devono essere stati sconvolti dal successo del Papa negli Stati Uniti e con una eleganza " à nul autre pareille", si sono attaccati alla salute del Papa, vergognoso e in fin dei conti risibile!
Il giornalista, Yannou, si scredita da solo.
Vedremo come prepareranno il terreno per l`arrivo del Papa. Aspettiamoci al peggio e non saremo che delusi in bene!

Anonimo ha detto...

I meschini "figari" non sanno quanto stanno sbagliando i loro calcoli...
Allegri ragazzi, il nostro Papa sta bene e sta celebrando una splendida santa messa.
Alessia

Cindy ha detto...

Sono d' accordo con Luisa, l' ex figlia prediletta della Chiesa potrebbe essere una prova ancora più difficile degli Usa. Ma sono sicura che il nostro B16 saprà farsi adorare anche oltralpe! Comunque addirittura fare nomi sul successore mi sembra di pessimo gusto, parte il fatto che nell' ultimo secolo solo Pacelli (Pio XII) è diventato Papa dopo essere stato Segetario di Stato, e non mi sembra più l'epoca di un Papa italiano, e poi non ce lo vedo Bertone a fare il Papa. Quanto a Maradiaga non lo conosco, ma se è un sud americano mi sembra già più probabile. In ogni caso mi sembra decisamente prematuro fare previsioni, oltre che ben poco rispettoso.

gemma ha detto...

secondo me gli stiamo dando troppa importanza a questi menagramo per mestiere. Chi non è in grado di scrivere sui contenuti cerca proprio questo, pubblicità gossipara.
Le arterie fragili può averle chiunque, anche senza saperlo...
E per favore, evitiamo di fare qui il toto conclave

CINDY ha detto...

Che come ho detto è assoluatamente volagre e irrispettoso persino in punto di morte tanto più quando il Papa gode di una salute davvero invidiabile! Oltretutto è lo Spirito Santo che decide chi sarà Papa quindi si possono fare tutte le pervisioni della terra che comunque Lui( lo Spirito) scieglie sempre il migliore! ;->

LUNGHISSIMA VITA A B16!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ottimo Gemma e soprattutto non dimentichiamo Chi veglia sul Papa. Non cadiamo nella trappola di chi fa dietrologia a buon mercato. Preghiamo per il nostro Papa, come egli stesso ci ha chiesto fin dall'inizio, è il miglior aiuto che gli possiamo dare.
Alessia

Luisa ha detto...

Sono grata ai giornali italiani di non avere dato importanza a questo straccio, che del resto non è stato nemmeno ripreso in Francia.
Però, non posso non osservare che avrebbero potuto anche ignorarlo, dunque le intenzioni di chi ha voluto riportare l`articolo, parlo delle redazioni, non dei vaticanisti, mi sembrano poco chiare.

Raffaella ha detto...

Gemma ha ragione: ci sono problemi di salute che insorgono quando si e' molto giovani, ma nessuno si permette di scrivere volgarita'.
Sappiamo tutti che il Papa ha 81 anni, ma e' evidente che e' in piena forma e che si spende per arrivare ovunque.
L'articolo de Le Figaro mi fa un po' ridere: se fossi tornata io dagli Usa la settimana scorsa, vagherei ancora per casa chiedendomi che ore sono :-)
R.

Blogs ha detto...

E' stupido parlare di salute del Papa, quando tutti vediamo quello che fa e quello che dice... Naturalmente con la sua chiarezza, il Papa è una persona scomoda e, tutto sommato, qualcuno preferisce non "sentirlo". D'altra parte la missione del Papa è una "missione unica" e particolare, e Dio ci manda sempre il Pontefice giusto per quel particolare momento. Possiamo stare tranquilli che è Dio che veglia su Benedetto XVI e su di noi e non il titolare di un giornale.. per fortuna...