13 luglio 2008

I post di minaccia non vengono pubblicati

Il caro anonimo che pretende che il suo post venga pubblicato, nonostante gli insulti e le parolacce in esso contenuti, e che minaccia di "muoversi di conseguenza" nel caso non vedesse pubblicato il suo commento, puo' stare sicuro che non trovera' alcuno spazio in questo blog ma che, comunque, il suo messaggio verra' conservato.
R.

12 commenti:

mariateresa ha detto...

buona giornata cara. ma veramente ci sono dei somari che mandano post di minaccia? Oh Signore.
Che brutta cosa impiegare il proprio tempo in questo modo.

Raffaella ha detto...

Buongiorno Mariateresa :-)
La minaccia e' quella che ho scritto. Le parolacce ve le risparmio :-)
I post sono tre...li ho archiviati per conoscenza (mia).

Cindy ha detto...

brava! almeno colui che minaccia abbia il coraggio di firmarsi!

Raffaella ha detto...

Uno dei post e' firmato, gli altri due (quelli piu' scurrili) sono ovviamente anonimi.

Luisa ha detto...

Cara Raffaella, c`è solo da stupirsi che tu non abbia ricevuto prima post di questo genere.
Gente squilibrata o sfaccendata riempie la rete, il tuo blog non poteva essere al riparo delle loro insanità.
Fai bene a passare il messaggio a questo anonimo servirà a tutti coloro che sarebbero tentati di imitarlo!
Questo blog è dotato di una forte e chiara motivazione e dunque di un`altrettanto forte e chiara moderazione !

Anonimo ha detto...

Purtroppo, cara Raffaella, la mamma degli imbecilli ... Intolleranza, stupidità, odio gratuito, scurrilità di questo si nutrono molti. Fai bene a non dare spazio a questi psicolabili.
Tutto il mio affetto e la mia solidarietà.
Alessia

Daniele ha detto...

Non ti demoralizzare Raffaella , siamo con te!!

euge ha detto...

Hai ragione Daniele. Cara Raffaella, tira diritto per la tua strada che è sicuramente quella giusta se da tanto fastidio.......
Potrai sempre contare su tutti i tuoi amici.

Anonimo ha detto...

Mi unisco alla solidarietà! Marco

don Marco (oxfordiano) ha detto...

Raffaella, dovresti dire a questo anonimo che questo è un blog e non è la succursale di Piazza Navona se non ne ha abbastanza questo tizio può andare sui siyti spazzatura da cui proviene, la dentro sicuramente troverà tutto lo spazio che vuole e potrà sguazzare nel marcio.
Circa le volgarità di questo individuo può star tranquillo che non ci toccano, le nostre mamme ci hanno insegnato lq buona educazione, il chiedere sempre per favore, il sapere che nulla ci è dovuto, a dire sempre grazie a non dire mai "voglio" ma "desidero" e tante piccole cose che a me e ad altri hanno consentito di frequentare facoltà prestigiose nazionali ed internazionali. Per farsi strada basta una mamma ed un pà semplici ma fermi nelle loro idee.

Scenron ha detto...

Solo ora leggo...cara Raffaella, tutta la mia vicinanza...ma guarda il lato positivo: il tuo grande lavoro da' fastidio, e se irrita certa gente, ha raggiunto il suo scopo, trasmettere la parola del Papa...che da fastidio!
Un abbraccio...

Davide ha detto...

Cara Raffaella, hai tutta la nostra solidarietà.
Come diceva Luisa, è strano che le minacce non siano arrivate prima!
E questo vuol dire evidentemente che hai colto nel segno.
E se odiano noi, è perché prima hanno odiato Lui...
Un abbraccio e sempre avanti!
Se questi mentecatti dovessero alzare il tiro, credo che avranno contro non solo te ma anche tutti i membri del blog!