24 luglio 2008

Sono andata in giro con una lanterna per poi finire in una botte ma non ho trovato articoli sulla Gmg. Per Repubblica poi...


Cari amici, ho fatto come il buon vecchio Diogene: sono andata in giro con una lanterna solo che non cercavo l'uomo, ma qualche articolo di giornalone che parlasse della Gmg...non l'ho trovato (se si accettua Avvenire).
E dire che sono passati solo tre giorni dalla conclusione dell'evento...non c'e' nessuna polemica da allestire?
Mi stupisco stupefatta di me stessa.
Forse dovrei mandare un piccione viaggiatore a quel cinico di Berlicche :-)
Vabbe', nulla da segnalare...cosi' sono tornata nella mia botte a meditare e mi sono chiesta: ma se qualcuno legge solo Repubblica sapra' mai che il Papa ha incontrato a Sydney le vittime dei preti pedofili?
Caspita! Che dilemma!
L'ultimo articolo sulla Gmg ci ha lasciato con una certa suspense!
E siamo ancora qui a chiederci se Hercule Poirot ha risolto il giallo. Ci riuscira'? Siamo in trepidante attesa mentre io me ne sto a meditare nella botte e piu' tardi aziono la lanterna... :-)

R.

5 commenti:

Cindy ironica ha detto...

Che ti aspettavi che certi giornaloni raccontassero di questo nuovo trionfo del Papa?
Non daranno mai questa soddisfazione...
forse sperano che non dandone notizia si creda che non sia mai successo niente...
grazie al Cielo c'è internet e i blog come il tuo

euge ha detto...

Molto origianale devo dire Raffaella, il paragone con Diogene che munito di lanterna cercava l'uomo!
Sappiamo purtroppo carissima, come evidenzia giustamente cindy che da certi " giornaloni" non ci si poteva aspettare altro che silenzio; del resto il successo della GMG in Australia, a certi ha fatto venire l'acidità di stomaco, che forse stanno ancora curando, senza successo! E' evidente che certa stampa, si dedica esclusivamente alla pura polemica quando cìè da imbastirne una. Chi legge Repubblica, lo fa per scelta quindi..... la risposta viene da sola.
A proposito se c'è ancora posto, aziona la lanterna che vengo a farti un pò di compagnia nella botte. :-))))

paola ha detto...

cara Raffaella,di che ti meravigli? A me sembra chiaro che ci sia da parte della gran parte della stampa una volontà precisa di ignorare il messaggio del Papa o di manipolarlo. Si cerca sempre di mandare delle false immagini e dal momento che quasi sempre vengono smentite,oppure il successo è troppo palese,allora si tace. Politi si è ammutolito dopo le nefande previsioni circa il viaggio a Sidney? Perchè il servizio pubblico non si interroga su come mai una diretta in piena notte faccia tanto ascolto? Purtroppo c'è uno scollamento totale tra quelle che sono le attese di tanta gente e i giornalisti ideologicamente schierati,come se le persone non avessero un loro discernimento, pensiero,e metro di giudizio. Fortunatamente c'è internet, Sat2000 e pochi vaticanisti onesti e chi vuole può comunque seguire e capire. Grazie per tutto il lavoro fatto e vi segnalo un'autobiografia di Benedetto di Steven Von Kempis (Marietti) non è la solita,parte dai piccoli episodi della giovinezza all'elezione e ci sono pure due piccole poesie regalate dal giovane Ratzinger alle sue alunne di catechismo. Grazie ancora Paola

Raffaella ha detto...

Grazie Paola :-)

euge ha detto...

Grazie Paola per la segnalazione.