27 settembre 2007

Ma la rettifica di Melloni?

Come mai non leggo alcuna rettifica da parte del professor Melloni rispetto al suo falso scoop di sabato scorso?
Il Foglio ha ampiamente smascherato il "giochetto" ma ne' ieri ne' oggi abbiamo avuto l'onore di leggere una bella chiarificazione ne' sul Corriere ne' sulla stampa cattolica
.
DRINNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNN!
Certo che se questa è la serieta' della stampa nostrana...
Raffaella

10 commenti:

claudio ha detto...

Rettifica? Da quando si è fatto Papa, Melloni è diventato infallibile: non può rettificare.

mariateresa ha detto...

no, cara, Melloni non si rettifica mai.
Meglio scrivere articoli, come Damilano sull'Espresso su ipotetici errori nel Gesù di Nazareth.
Così va il mondo.
PS: ti segnalo il resoconto del povero (senso affettuoso) Accattoli che è andato nella tana del leone di Micromega a dire la sua. Ha dovuto scrivere sul blog perchè alla sua redazione non interessa quello che si sono detti, mentre interessa pubblicare i fuffigni di Melloni anche se falsi. Bleah!come si dice nei fumetti

Raffaella ha detto...

Bleah! E' la parola giusta...

Luisa ha detto...

Se volete leggere un articolo sull`intervento di Melloni e il suo intervento al meeting del Grande Oriente, svoltosi da 13 al 15 aprile a Rimini .

http://www.effedieffe.com/interventizeta.php?id=2192¶metro=religione

Riporto qui una segnalazione letta sul blog di Andrea Tornielli

Luisa ha detto...

Cara Mariateresa sul blog di Accattoli ho scritto pressapoco quello che tu scrivi qui e sul rifiuto del suo giornale di dare spazio alla conferenza di ieri e su Melloni.

Per ieri sera Accattoli mi ha risposto dicendomi che avevo tutto" faux"....falso,mi sbagliavo su tutta al linea....non ha detto niente su Melloni !

Mi consola constatare che non sono la sola ad avere una certa lettura delle scelte redazionali del Corsera!

mariateresa ha detto...

E voglio aggiungere una ciliegina sulla cacca.
Mentre Accattoli si è dovuto affidare al blog, Politi ha potuto stendere il suo filodrammatico "E il Vaticano non commenta".Se qualcuno aveva dei dubbi sui reali contorni di questa operazione, penso che sia servito.
Non interessa la verità della cosa, quando mai, ma buttare lì un poco di polverone per avere qualche pseudo argomento nel dibattito politico interno.
Non si rispetta niente e nessuno.Questi omarini si sentono in guerra, dove ogni colpo basso è lecito , ma ogni loro colpo basso è una conferma del livello bassissimo in cui si sono posti. Loro vogliono disperatamente che si apra un dibattitto su questa povera melma e si danno il cambio ora uno ora l'altro.
E questo spreco di tempo e di energia in un paese che sta andando a rotoli, dove non c'è più un punto fermo, la classe dirigente
non ha più nessun radicamento nel popolo e ognuno tira addosso all'altro. Ha un bel da recriminare oggi Ezio Mauro su Repubblica sul capolinea cui siamo arrivati. Invece di preoccuparsi del fatto che il Papa appare sul TG1 , che non mi sembra cosa paragonabile alla trasmissione di Miss Italia come pensa lui, io mi preoccuperei al suo posto, di due cose: delle monnezze e banalità che ci tocca sentire tutte le sere dal truppone dei politici intervistati e anche di quello che scrivono i giornalisti della mia redazione.

mariateresa ha detto...

cara Luisa, ho visto il tuo intervento sul blog di Accattoli. Cosa vuoi che ti dicesse, cara amica?
Già in un altra occasione è stato interpellato su Melloni quando scrisse quella robaccia sul Papa che suonava il pianoforte mentre c'era la guerra e lui, povero,ha risposto come ha potuto.
E' già molto che sia andato all'incontro e che abbia argomentato.

Raffaella ha detto...

Cara Mariateresa, hai centrato il punto: il direttore di Repubblica dovrebbe preoccuparsi di ben altro di quei due minuti scarsi (quando ci sono) di "apparizione" del Papa al tg1.
Evidentemente Riotta pensa che il Pontefice abbia qualcosa di intelligente da dire al contrario di certi politici e giornalisti...

Raffaella ha detto...

Ecco l'editoriale, incommentabile, di Ezio Mauro:
http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/politica/grillo-v-day-lista/mauro-27-9/mauro-27-9.html

euge ha detto...

proprio riguardo alla robaccia scritta da melloni sul Papa al pianoforte, anch'io e la mia amica Francesca, ribattemmo punto per punto sul blog di Accattoli sul comportamento disdicevole di Melloni ed anche noi ricevemmo una risposta quanto mai patetica con un'altrettanto maldestro e patetico tentativo da parte di Accattoli, di difendere il suo collega Melloni................ una cosa da far venire il voltastomaco credetemi!!!!!!!!!!!!!!
Eugenia