6 ottobre 2008

Il Papa apre i lavori del Sinodo: "I soldi sono niente. Solo la parola di Dio è una realtà solida"

"Vediamo adesso nel crollo delle grandi banche che i soldi scompaiono, sono niente, e tutte queste cose che sembrano vere in realtà sono di secondo ordine". Lo ricordi chi "costruisce solo sulle cose sono visibili, come il successo, la carriera, i soldi". Lo ha detto il Papa, parlando a braccio, in apertura dei lavori del sinodo dei vescovi sulla Bibbia. "Solo la parola di Dio - ha detto - è una realtà solida".

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Le solite semplificazioni giornalistiche! Radio Vaticana riporta le esatte parole del Papa.
Alessia

Carla ha detto...

Certo, bisogna leggere per intero le splendida meditazione di Papa Benedetto , per capire il significato delle sue dichiarazioni, concernenti il concetto di "Parola di Dio" quale fondamento, senso di tutte le cose. I titoli sparati così sono incomprensibili, e anzi potrebbero persino disorientare, per esempio, un piccolo risparmiatore, dalla fede tiepida oppure pressochè nulla, che ha investito in buona fede i propri risparmi, magari per la sicurezza della sua famiglia, e ora vede dissolversi il proprio denaro.